Blog: http://luigicurci.ilcannocchiale.it

Giovani del PD, votate PDL!

Ecco cosa riporta un'agenzia di ieri:

 PD: I GIOVANI DEL PARTITO "NON VOTIAMO QUESTE LISTE"

(IRIS) - ROMA, 21 APR - ''Non votiamo queste liste". Lo ha annunciato ilm segretario nazionale dei Giovani del Pd Fausto Raciti durante la direzione del partito di oggi. Il caso - ha riferito Raciti - si e' aperto quando i giovani democratici ''hanno scoperto che, nelle liste messe a punto dai vertici democratici, nessuno spazio era stato riservato per i candidati indicati dall'organizzazione giovanile''. ''Avevamo proposto una rosa di nomi espressione di diverse realta' territoriali - dice il segretario Fausto Raciti - per dare il nostro contributo alla campagna elettorale. Siamo molto delusi. Il 15 Marzo a Milano di fronte ai mille ragazzi della nostra assemblea nazionale Dario Franceschini - ha detto ancora Raciti - ci ha chiesto di impegnarci nel partito senza dividerci per correnti che prendano il nome di politici nazionali. Oggi abbiamo appreso che non c'e' posto nelle liste per le Europee per i giovani democratici perche' tutte le posizioni sono gia' occupate da franceschiniani, veltroniani, fioroniani, dalemiani, rutelliani, lettiani e bindiani provenienti dalle diverse regioni. Non sara' facile per chi si e' assunto la responsabilita' di questa scelta spiegarlo ai 140.000 ragazzi che ad Ottobre hanno votato alle nostre primarie''
.

Tra le tante promesse disattese dal Partito Democratico c'è anche quella di essere un partito giovane e di giovani. Il PDL affida incarichi di responsabilità, anche abbastanza importanti, ai giovani, pensando seriamente ad una classe dirigente del futuro. Il PD continua a rappresentare anche in questo quanto di più vecchio in logiche ed organizazzione partitica nell'attuale politica italiana. Rappresentanze giovanili saranno inserite nelle liste del PDL per le Elezioni Europee. Noi nel PDL siamo tutelati e rappresentati. Giovani del PD, meditate seriamente sul vostro voto...

Pubblicato il 22/4/2009 alle 12.0 nella rubrica occhio sulla politica e opinioni generali.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web