.
Annunci online

  luigicurci [ SE CON L'ORO HANNO COMPRATO LA MIA CASA E LA MIA TERRA,LA MIA LIBERTA' SI PAGA CON IL SANGUE ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


VENTOLA PRESIDENTE DELLA BAT
Blocco IDENTITARIO
Nuova Italia Barletta
La web-TV di Nuova Italia BAT
NO DROGA
Caffè Nero
AG BARLETTA
Forum Idea Giovani
Alleanza Nazionale
Destra Sociale
Fondazione Nuova Italia
Azione Giovani
Azione Universitaria
Azione Studentesca
UGL
UGL Barletta
AZIONEfUtUrIsTa
AG Federazione Barletta-Andria-Trani
SAPPE
Fare Sicurezza
Fare Verde
La Destra - rivista sul web
L'ora della verità
Rock per la verità
Musica alternativa
Casa Pound
Cuori neri
10 febbraio
Posizione
Il Tricolore
Identità europea
L'Italiano
No Reporter
Family Pride
A destra del Giulivo
Il Giulivo -sito di satira
Barlettiamo
Barletta on line
Gianni ALEMANNO
Marcello DE ANGELIS
Alfredo MANTOVANO
Carlo FIDANZA
Roberto TUNDO
Paola FRASSINETTI
Barbara SALTAMARTINI
Oronzo CILLI
Simone SPIGA
Daniele CAROLEO
Beniamino SCARFONE
Alessandro AMORESE
Michela DANZI
Francesco SALLUSTIO
Daniele MAODDI
Federico MORETTI
Ulderico DE LAURENTIIS
Ardito
Angelo Raffaele MASTROPIERRO
Marco LATTANZIO
Claudio STELLA
Ruggiero GENTILE
Gioacchino MONTERISI
Roberto ALFATTI APPETITI
Giuseppe CALOGIURI
Anna GUARDASCIONE
Marco MILANESE
Ileana
Orpheus
VOLO
Pasquale RICCIO
Leo RICATTI
Dario DAMIANI
L'osservatore di Romano
A destra
Umberto DESIMONE
Ignazio CONI
AG Barletta
Azione Studentesca Barletta
AG Canosa di Puglia
AG Bisceglie
AN Mola di Bari
AG Acerra
AG Recale
AG Terra di mezzo Crotone
AG Giaveno
AG Brindisi
AG Roma Est
AG Firenze
AG Reggio Calabria
AG Polistena
AG Varese
AG Busto Arsizio
QENILDOR - Blog sull'Irlanda
Sardegna non conforme
Giù le mani dal gladio
BOLOGNA BUG
PZF451
Il Cammino Neocatecumenale
Info Cammino Neocatecumenale
Catechumenium
don Francesco FRUSCIO
ASD Barletta
Juventus F.C.
Drughi
Alessandro DEL PIERO
Libero
Corriere della Sera
Gazzetta del Mezzogiorno
Il Giornale
Ansa
Il Tempo
Michele GARRINELLA
Super Manu
Dario DIMASTROMATTEO
Blog Italia
Folklore barlettano

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


9 giugno 2009

Bilancio elezioni amministrative

PROVINCE:

Centrodestra:
Lecco
Lodi
Brescia
Sondrio
Cremona
Monza
Bergamo
Chieti
Teramo
Pescara
Avellino
Napoli
Salerno
Piacenza
Barletta-Andria-Trani
Bari
Verona
Padova
Rovigo
Latina
Macerata
Isernia
Biella
Verbano-Cusio-Ossola
Novara
Cuneo
totale 26



Centrosinistra:
Potenza
Matera
Reggio Emilia
Forlì-Cesena
Modena
Siena
Livorno
Pistoia
Firenze
Pisa
Perugia
Ternu
Pesaro-Urbino
totale 13


COMUNI:

Centrodestra:
Bergamo
Pavia
Teramo
Pescara
Imperia
Campobasso
Biella
Vercelli
Verona
totale 9


Centosinistra:
Reggio Emilia
Bologna
Modena
Livorno
Perugia
Pesaro
totale 6

Clamorosa la vittoria di Piacenza. Ottimo risultato il ballottaggio al comune di Firenze e di Ferrara. Il PD è ormai un partito regionale come la Lega, vince solo nel centro Italia (eccezion fatta della Basilicata). Il PDL e il centrodestra vincono in tutta Italia scardinando qualche roccaforte rossa come appunto Piacenza e Macerata. Se qualcuno dubitava della vittoria del governo dopo lo scrutini delle Europee questi dubbi scompaiono dinanzi a questi numeri!




permalink | inviato da luigi curci il 9/6/2009 alle 19:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


9 giugno 2009

Il primo Consiglio Provinciale della BAT

 

PRESIDENTE: FRANCESCO VENTOLA

Maggioranza:
PDL 10 seggi:
Fisfoioa - Andria 1
Troia - Andria 2
Campana - Andria 3
Fasanella - Andria 7
Spina - Bisceglie 4
Dipalma - Canosa 2
D'addato - S.Ferdinando
Di Marzio - Trani 1
Di Modugno - Trani 2
Corrado - Trani 3

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO 3 seggi:
Valente - Bisceglie 1
Russo - Bisceglie 3
Abascià - Bisceglie 4
Riserbato - Trani 2

LISTA VENTOLA 3 seggi:
Zinni - Andria 6
Antonucci - Barletta 1
Roccottelli - Minervino

ALLEANZA DI CENTRO 1 seggio:
Matarrese - Canosa 1

Minoranza:

Salerno - candidato presidente

LA BUONA POLITICA 2 seggi:
Dicorato - Barletta 4
Dipaola - Barletta 7

UDC 2 seggi:
Laurora - Trani 4
Di Feo - Trinitapoli

PARTITO SOCIALISTA 1 seggio:
Lodispoto - Margherita di Savoia

Marmo - candidato presidente

PD 4 seggi:
Lonigro - Andria 2
Superbo - Minervino
Patruno - San Ferdinando di Puglia
Scelzi - Spinazzola

RIFONDAZIONE COMUNISTA 1 seggio:
Evangelista - Bisceglie 2

Una piccola considerazione rivolta al 47% dei barlettani che hanno votato per Salerno. Oltre a non aver permesso l'elezioni di più Consiglieri di maggioranza, coi vostri voti avete eletto 3 consiglieri non barlettani. Siete ancora convinti che il voto a Salerno era a favore degli interessi di Barletta? Spero che questa volta abbiate davvero imparato la lezione!
Comunque sia il centro-destra ottiene un grande risultato nella BAT. A Barletta, dove la partita era più difficile che altrove, raddoppia il dato elettorale amministrativo. Dal poco più del 20% conseguito nel 2007 siamo balzati al 40%. Ora l'obiettivo è recuperare quel 10% che ci permetterà di vincere finalmente le comunali e far tornare la nostra Città a sorridere. Il PD è stato praticamente spazzato via dagli elettori. La sua candidata arriva addirittura terza e i voti di lista superano appena l'11%. Ci attendiamo sicuramente le dimissioni di Ruggiero Mennea, il coordinatore provinciale. Speriamo nelle dimissioni del Sindaco di Andria e soprattutto del Sindaco di Barletta. Il PD non può continuare ad amministra la nostra Città con un pietoso 8,14%.
Il PDL è il primo partito nella BAT con il 23,93%, a Barletta si attesta al 18,95%.
I dati di Barletta:

voti ai Presidenti 
49.351
100,00%
di cui ai soli Presidenti 
4.622
9,37%
Totale Voti ai Gruppi 
44.729
90,63%
1
Francesco Salerno
23.091
46,79%
di cui al solo Presidente
3.443
6,98%
1
I Giovani con Salerno
1.815
4,06%
2
Pensionati
106
0,24%
3
Partito Socialista - P.S.E.
2.679
5,99%
4
PSDI - Socialdemocrazia
815
1,82%
5
La Buona Politica - Salerno Presidente
10.423
23,30%
6
Io Sud - Adriana Poli Bortone
489
1,09%
7
UDC - Unione di Centro - Casini
2.425
5,42%
8
i Socialisti
636
1,42%
9
Movimento Disoccupati BAT-Movimento Italiano Disabili
260
0,58%
    voti ai Gruppi
19.648
39,81
2
Giuseppina Marmo
5.183
10,50%
di cui al solo Presidente
213
0,43%
10
Partito Democratico
3.642
8,14%
11
Federazione dei Verdi per la Pace
76
0,17%
12
Pina Marmo Presidente
533
1,19%
13
Rifondazione Comunisti Italiani
357
0,80%
14
Sinistra per la BAT
362
0,81%
    voti ai Gruppi
4.970
10,07
3
Michele Rizzi
245
0,50%
di cui al solo Presidente
28
0,06%
15
Partito di Alternativa Comunista
217
0,49%
    voti ai Gruppi
217
0,44
4
Francesco Ventola
20.029
40,58%
di cui al solo Presidente
848
1,72%
16
La Destra - Fiamma Tricolore
777
1,74%
17
Democrazia Cristiana
267
0,60%
18
Movimento per le Autonomie - Alfati per il Sud
434
0,97%
19
Il Popolo delle Libertà - Berlusconi per Ventola
8.476
18,95%
20
UDEUR - Popolari
46
0,10%
21
La Puglia prima di tutto
2.520
5,63%
22
Ventola Presidente
3.668
8,20%
23
My BAT - Giovani Protagonisti della Provincia
99
0,22%
24
Alleanza di Centro per la Libertà - Pionati
1.263
2,82%
25
Sud in Movimento - Puglia
32
0,07%
26
Popolari Liberali - PDL
1.599
3,57%
    voti ai Gruppi
19.181
38,87
5
Sebastiano de Feudis
803
1,63%
di cui al solo Presidente
90
0,18%
27
Di Pietro - Italia dei Valori
713
1,59%
    voti ai Gruppi

I dati provinciali:
Candidati presidente e gruppi Voti  %  Seggi
 
VENTOLA FRANCESCO eletto  102.593 51,68  
  IL POPOLO DELLA LIBERTA' IL POPOLO DELLA LIBERTA'   44.636 23,93 10
  LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO   17.929 9,61 4
  LISTA LOCALE - VENTOLA PRESIDENTE LISTA LOCALE - VENTOLA PRESIDENTE   12.605 6,75 3
  ALLEANZA DI CENTRO PER LA LIBERTA' ALLEANZA DI CENTRO PER LA LIBERTA'   7.163 3,84 1
  MPA MOVIMENTO PER LE AUTONOMIE MPA MOVIMENTO PER LE AUTONOMIE   4.126 2,21 -
  POPOLARI LIBERALI POPOLARI LIBERALI   3.581 1,92 -
  LIBERTAS DEMOCRAZIA CRISTIANA LIBERTAS DEMOCRAZIA CRISTIANA   3.160 1,69 -
  LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE   2.499 1,34 -
  LISTA LOCALE - MY BAT GIOVANI PROTAGONISTI DELLA PROVINCIA LISTA LOCALE - MY BAT GIOVANI PROTAGONISTI DELLA PROVINCIA   670 0,35 -
  U.D.EUR POPOLARI U.D.EUR POPOLARI   594 0,31 -
  SUD IN MOVIMENTO SUD IN MOVIMENTO   281 0,15 -
    Totale   97.244 52,14 18
 
SALERNO FRANCESCO   47.201 23,77  
  UNIONE DI CENTRO UNIONE DI CENTRO   13.886 7,44 2
  LISTA LOCALE - LA BUONA POLITICA - SALERNO PRESIDENTE LISTA LOCALE - LA BUONA POLITICA - SALERNO PRESIDENTE   12.761 6,84 2
  PARTITO SOCIALISTA PARTITO SOCIALISTA   6.765 3,62 1
  PSDI PSDI   2.736 1,46 -
  LISTA LOCALE - I GIOVANI CON SALERNO LISTA LOCALE - I GIOVANI CON SALERNO   2.522 1,35 -
  IO SUD IO SUD   1.287 0,69 -
  LISTA LOCALE - MOVIMENTO DISOCCUPATI MID - BAT LISTA LOCALE - MOVIMENTO DISOCCUPATI MID - BAT   1.138 0,61 -
  I SOCIALISTI I SOCIALISTI   901 0,48 -
  PART.PENS. PART.PENS.   879 0,47 -
    Totale   42.875 22,99 5
 
MARMO GIUSEPPINA DETTA PINA   42.167 21,24  
  PARTITO DEMOCRATICO PARTITO DEMOCRATICO   21.932 11,76 4
  RIFOND.COM. - SIN.EUROPEA - COM.ITALIANI RIFOND.COM. - SIN.EUROPEA - COM.ITALIANI   5.479 2,93 1
  LISTA LOCALE - PINA MARMO PRESIDENTE LISTA LOCALE - PINA MARMO PRESIDENTE   5.111 2,74 -
  SINISTRA - PER LA BAT SINISTRA - PER LA BAT   4.134 2,21 -
  FED.DEI VERDI FED.DEI VERDI   3.641 1,95 -
    Totale   40.297 21,60 5
 
DE FEUDIS SEBASTIANO   5.891 2,96  
  DI PIETRO ITALIA DEI VALORI DI PIETRO ITALIA DEI VALORI   5.466 2,93 -
 
RIZZI MICHELE   651 0,32  
  PARTITO DI ALTERNATIVA COMUNISTA PARTITO DI ALTERNATIVA COMUNISTA   606 0,32 -
 
Totale voti ai candidati presidente 198.503    
Totale ai gruppi 186.488   28


Un'ultima considerazione sul dato nazionale. Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sulla vittoria del centro-destra dopo lo scrutinio delle Europee, questi dubbi sono stati spazzati dopo il voto amministrativo. Il centro-destra vince in tutta Italia, dal nord a sud. La sinistra vince in qualche feudo, e nemmeno in tutti. E' a mio avviso molto significativo il ballottaggio al Comune di Firenze!




permalink | inviato da luigi curci il 9/6/2009 alle 11:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (16) | Versione per la stampa


8 giugno 2009

Vittoria, ma senza sfondare!

 In attesa del voto Amministrativo, cerco di analizzare il voto Europeo.
Alcuni dati.
Vince l'astensione in tutta Europa a dimostrazione che l'Europa un pò ovunque viene vista con disinteresse dai suoi cittadini.
Riferendomi ai grandi Paesi dell'UE, gli unici governi che reggono e che mantengono la maggioranza sono il governo italiano e il governo francese, entrambi di centro-destra. Perde la Merkel, perde Zapatero, crollano i Laburisti nel Regno Unito che addirittura diventano il terzo partito.
Il PPE si conferma primo partito in Europa, battutti quasi ovunque i Socialisti.
In Italia il Popolo della Libertà resta il primo partito, vince le elezioni ma non stravince come si poteva attendere. Comunque il dato è positivo. La coalizione di governo (Pdl + Lega + Mpa) conserva la maggioranza del Paese...praticamente se ieri avessimo votato per le Politiche, il centro-destra avrebbe rivinto. La Russa attribuisce la mancata crescita del PDL all'astensionismo del Sud. Io dico invece che La Russa dovrebbe farsi un esame di coscienza e capire quali sono i problemi del partito al nord che ha perso tantissimi consensi a scapito della Lega.
Crolla il PD che nella schizzofrenia che l'accompagna da quando è nato riesce a festeggiare per aver perso in un anno, stando all'opposizione, il 6%.
L'Udc migliora, raddoppia purtroppo i voti l'Italia dei Valori. Anche al Parlamento Europeo, come al Parlamento nazionale, i comunisti non ci sono e questa è una bella soddisfazione.
Tirando le somme:
Vince il centro-destra, non stravince il PDL!
Esce malandato il PD.
Soddisfazione nell'Udc.
Trionfano Lega e Italia dei Valori.
Una piccola nota conclusiva, penso che nel voto Europeo sia mancato un elemento importante che era presente lo scorso anno, e cioè il voto utile. Ragionando considerando "voto utile" PDL e PD avrebbero forse ottenuto più consensi, e questo spinge a votare al Referendum per il SI, per affermare quindi il bipartitismo.
Ora attendo con ansia lo spoglio delle Provinciali. Voglio RINGRAZIARE tutti coloro che hanno condiviso con me questa campagna elettorale




permalink | inviato da luigi curci il 8/6/2009 alle 9:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 giugno 2009

Vota il POPOLO DELLA LIBERTA' il 6 e 67 giugno

 Dopo quasi 20 anni di centro-sinistra a Barletta è giunto il momento di iniziare una svolta!
Votare il 6 e 7 giugno per Francesco Ventola e per il Popolo della Libertà significa dare un forte segnale politico, significa dare un importantissimo segnale di cambiamento che può dare la speranza di poter conseguire una vittoria anche alle elezioni comunali.
Fiore, Dimiccoli, Salerno, Maffei...da loro qualche piazzetta e qualche fontana. Nessuno di questi Sindaci del centro-sinistra è riuscito in tutti questi anni ininterrotti di amministrazione a risolvere i grandi e gravi problemi della nostra città. Mi riferisco all'elettrosmog causato dall'elettrodotto, ai passaggi a livello, al traffico, ai parcheggi, alle strade dissestate e potrei continuare.
Nessuno ha dato un nuovo piano regolatore alla nostra città. Nessuno ha consentito lo sviluppo delle nostre Litoranee.
Il nulla e la cattiva amministrazione si sono alternati! Perchè continuare  votare centro-sinistra a Barletta?
Inoltre caro amico di Barletta, attento a non farti ingannare dalla "barlettanità" di Salerno. Francesco Salerno è lo stesso che si è dimesso da Sindaco un anno prima della scadenza del suo mandato per ambire a fare il parlamentare, ABBANDONANDO la nostra città e permettendo l'assegnazione delle sedi dell'Italgas, dell'ASL e della Prefettura (poi fortunatamente venuta a Barletta) alla Città di Andria. Perchè votarlo? Perchè votare un candidato presidente che fuori Barletta conseguirà pochissimi voti e che non ha nessuna possibilità di vincere queste elezioni? Perchè votare un candidato che in caso di ballottaggio (che non avverrà) chiederà di votare la candidata andriese dopo aver impostato una campagna elettorale sul campanilismo barlettano?
Barlettano rifletti, il voto utile per Barletta è quello che elegge barlettani al Consiglio Provinciali e nella futura maggioranza di centro-destra. IL VOTO UTILE E' QUELLO AL PDL.
E poi Francesco Ventola ha dimostrato, nonostante la sua giovane età, di essere un eccellente Sindaco nella sua Città.

Per le elezioni europee invece, per dare maggiore fiducia al Governo Berlusconi, al governo del fare, vota PDL e scrivi BERLUSCONI. Un voto al nostro Presidente è un voto contro la sinistra del gossip e che essendo incapace di confrontarsi sulla politica ha inasprito ed avvelenato questa campagna elettorale con squallide questioni personali e soprattutto non reali.
Caro amico, ti chiede anche di dare la tua seconda preferenza ad Enzo Rivellini, uomo della Destra Sociale, Consigliere Regionale in Campania, attivissimo contro la mala sanità napoletana.
Infine, la terza preferenza non può che non ricadere su un candidato del nostro territorio. Si può scegliere tra il parlamentare europeo Salvatore Tatarella o il Consigliere Regionale Sergio Silvestris.

Inoltre vorrei dare un in bocca al lupo a tutti gli amici e camerati candidati in queste elezioni.
Mi rivolgo a Carlo Fidanza, candidato al Parlamento Europeo al Collegio Nord-Ovest, a Fabiano Bariani candidato al Consiglio Comunale a Novara, Massimiliano Bonu al Consiglio Provinciale di Parma, Filippo Melchiorre al Comune di Bari, Sebastiano Raciti al Comune di Monreale, Cesare Mevoli al Comune di Brindisi e spero davvero di non aver dimenticato nessuno.
Vota PDL, per l'Italia e per far tornare Barletta a sorridere!

Vi ricordo i 7 candidati di Barletta:
COLLEGIO 1 - Mariagrazia VITOBELLO
COLLEGIO 2 - Giuseppe RIZZI detto Pino
COLLEGIO 3 - Giuseppe LACERENZA detto Pino
COLLEGIO 4 - Michele NASCA
COLLEGIO 5 - Dario DAMIANI
COLLEGIO 6 - Ruggiero PASSERO
COLLEGIO 7 - Marcello LANOTTE

Candidato PRESIDENTE FRANCESCO VENTOLA

Alla scheda gialla per le Provinciali il voto disgiunto annulla la scheda. Occorre mettere solo una croce sul simbolo del Popolo della Libertà, in questo modo il voto andrà direttamente alla lista, al candidato del collegio collegato e a Francesco Ventola.





permalink | inviato da luigi curci il 5/6/2009 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio

 

Francesco Ventola Presidente - L'uomo della provincia

   FRANCESCO VENTOLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA BARLETTA - ANDRIA - TRANI

  


Profilo Facebook di Luigi Curci 

MI PRESENTO::
Sono Luigi,ho 27 anni,sono barlettano,
laureando in giurisprudenza presso l'Università degli studi di
Bari.Dopo aver fatto politica
a livello studentesco,ho
aderito ad AZIONE GIOVANI nel settembre 2000
divenendone immediatamente un attivo militante;dopo
 poco mi sono iscritto ad ALLEANZA NAZIONALE.Nel
maggio 2002 mi sono candidato alle elezioni per il
rinnovo del Consiglio di Circoscrizione (Circ.
Borgovilla-Patalini) venendo eletto con 163 preferenze
(primo della lista) e ricevendo dalla Segreteria di Partito
la nomina di capogruppo(mandato decaduto nel maggio 2006).
Dal novembre 2005 sono dirigente provinciale di Azione
Giovani con incarico al Dipartimento Cultura.Dal gennaio
2006 Presidente cittadino di AREA.
Dal dicembre 2006 Vicepresidente del Circolo Territoriale
di AN Barletta "X medaglie d'oro".
Dal settembre 2007 Commissario del Circolo Territoriale
di AG Barletta "Corrado Cardone".


   
   
Posta elettronica e contatto MSN:
luigicurci@fastwebnet.it


PROSSIMI APPUNTAMENTI:



 








 






Campagna anti troll


  





5 per mille

http://www.fondazionenuovaitalia.org/lafondazione/5x1000.php



 Una veduta di Via dei Fori Imperiali invasa dai manifestanti - Foto di Enrico Para



Azione Giovani per Barletta:filmato di denuncia sul degrado della nostra città
                


     

 

 

 

                foto:
(manifestazione a Roma del 2 dicembre 2006)

 

     




con Alemanno dopo l'inaugurazione della campagna elettorale a Barletta per le Politiche 2008



con Mantovano dopo un convegno a Barletta 








   
     

SU BOLOGNA VOGLIAMO
LA VERITA'.CIAVARDINI INNOCENTE!
http://altaforte33.altervista.org/


 


Fare Verde


                  

       
           FONDAZIONE NUOVA ITALIA


tit1


 



 (momenti di politica e militanza della Destra Sociale Barlettana)

 

            

 

 





(manifestazione a Roma del 13 ottobre 2007):





(manifestazione a Bari del 19 gennaio 2008)





 



 




 



                                                             
    
Googleilcannocchiale                                                                   

La rivista della Destra Sociale:

abbonamenti