.
Annunci online

  luigicurci [ SE CON L'ORO HANNO COMPRATO LA MIA CASA E LA MIA TERRA,LA MIA LIBERTA' SI PAGA CON IL SANGUE ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


VENTOLA PRESIDENTE DELLA BAT
Blocco IDENTITARIO
Nuova Italia Barletta
La web-TV di Nuova Italia BAT
NO DROGA
Caffè Nero
AG BARLETTA
Forum Idea Giovani
Alleanza Nazionale
Destra Sociale
Fondazione Nuova Italia
Azione Giovani
Azione Universitaria
Azione Studentesca
UGL
UGL Barletta
AZIONEfUtUrIsTa
AG Federazione Barletta-Andria-Trani
SAPPE
Fare Sicurezza
Fare Verde
La Destra - rivista sul web
L'ora della verità
Rock per la verità
Musica alternativa
Casa Pound
Cuori neri
10 febbraio
Posizione
Il Tricolore
Identità europea
L'Italiano
No Reporter
Family Pride
A destra del Giulivo
Il Giulivo -sito di satira
Barlettiamo
Barletta on line
Gianni ALEMANNO
Marcello DE ANGELIS
Alfredo MANTOVANO
Carlo FIDANZA
Roberto TUNDO
Paola FRASSINETTI
Barbara SALTAMARTINI
Oronzo CILLI
Simone SPIGA
Daniele CAROLEO
Beniamino SCARFONE
Alessandro AMORESE
Michela DANZI
Francesco SALLUSTIO
Daniele MAODDI
Federico MORETTI
Ulderico DE LAURENTIIS
Ardito
Angelo Raffaele MASTROPIERRO
Marco LATTANZIO
Claudio STELLA
Ruggiero GENTILE
Gioacchino MONTERISI
Roberto ALFATTI APPETITI
Giuseppe CALOGIURI
Anna GUARDASCIONE
Marco MILANESE
Ileana
Orpheus
VOLO
Pasquale RICCIO
Leo RICATTI
Dario DAMIANI
L'osservatore di Romano
A destra
Umberto DESIMONE
Ignazio CONI
AG Barletta
Azione Studentesca Barletta
AG Canosa di Puglia
AG Bisceglie
AN Mola di Bari
AG Acerra
AG Recale
AG Terra di mezzo Crotone
AG Giaveno
AG Brindisi
AG Roma Est
AG Firenze
AG Reggio Calabria
AG Polistena
AG Varese
AG Busto Arsizio
QENILDOR - Blog sull'Irlanda
Sardegna non conforme
Giù le mani dal gladio
BOLOGNA BUG
PZF451
Il Cammino Neocatecumenale
Info Cammino Neocatecumenale
Catechumenium
don Francesco FRUSCIO
ASD Barletta
Juventus F.C.
Drughi
Alessandro DEL PIERO
Libero
Corriere della Sera
Gazzetta del Mezzogiorno
Il Giornale
Ansa
Il Tempo
Michele GARRINELLA
Super Manu
Dario DIMASTROMATTEO
Blog Italia
Folklore barlettano

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


30 luglio 2009

Ma dov'è la dignita?

In una lettera del 2 maggio 2008, il Dott. Francesco Salerno annunciava di lasciare il Partito Democratico. Mi colpisce particolarmente rileggere questo passaggio: " Un partito fortemente verticistico, condotto con sistemi di democrazia alla Putin, che valgono a Roma, nella Regione Puglia, nelle province, nelle città e che hanno reso la Puglia del P.D. una Emilianograd e la BAT del P.D. una Lettagrad. Un sistema di potere e di polizia, fatto di promesse e di scambi, di ricatti e di minacce, che non contempla l’esistenza del “diverso parere” , che non ammette “il dissenso” , che di conseguenza, non tutela le “ minoranze ”, perché chi ha i numeri prende tutto."
Da quella lettera è accaduto che il Dott. Francesco Salerno ha presentato una candidatura indipendente alle prime elezioni provinciali alleandosi con l'Udc e perdendo le elezioni dimostrando però di avere un consenso maggiore rispetto al centro-sinistra.
Non mancano le polemiche con il suo ex partito durante la campagna elettorale. Anche l'inizio di Consigliatura è segnato da evidenti fratture tra il PD e Salerno, fratture che emergono sul voto del Presidente del Consiglio da cui certamente non emerge una sintonia politico-strategica anche sul come impostare l'opposizione in Consiglio Provinciale.
Nel frattempo però giunge, come nelle peggiori delle recite, una lettera del leader "Maximo" D'Alema, colui che ha permesso che la Puglia diventasse "Emilianograd", una lettera che di fatto, politicamente, deligittima l'Amministrazione PD del Sindaco Maffei e ripropone un sodalizio con Salerno. Di queste ore la notizia che la tessera di Francesco Salerno del PD potrebbe essere valida e che, se anche il Comitato Regionale di Garanzia non dovesse riscontrare irregolarità (nonostante le eccezioni sollevate da alcuni esponenti barlettani del PD), potrebbe partecipare alle primarie, magari, anzi, sicuramente, da protagonista...e chissà se la decisione del comitato provinciale di convalidare il tesseramento non sia conseguente alle "indicazioni" giunte da D'Alema!
C'è sicuramente curiosità nel sapere cosa pensi ora Salerno di Emilianograd e di Lettagrad e chissà se giungeranno mai risposte. Ci piacerebbe davvero sapere se Salerno vorrà continuare il suo percorso politico dentro o fuori il PD e quale valore bisogna dare a quella tessera sotto esame! Sarebbe bastata una dichiarazione di Salerno del tipo "quella tessera fa parte del passato, oggi non aderisco al PD" per non scomodare la Giunta Regionale di Garanzia, ma il silenzio porta inevitabilmente ad ambiguità!
Ma alla curiosità e agli "enigmi" a cui ci ha abituati Salerno vogliamo contrapporre una certezza, e questa certezza è che il Partito Democratico (non solo locale visto il coinvolgimento di D'Alema) se continua ad inseguire Salerno dopo tutto ciò che è stato detto e fatto prima, durante e dopo la campagna elettorale delle Provinciali, non ha nulla a che fare con la dignità, ovviamente intesa in termini politici, la stessa dignità mancata ai suoi vertici provinciali che invece di analizzare la batosta elettorale si sono solo preoccupati (invano) di richiedere un Assessore a Vendola, la dignità politica mancata al Sindaco di Andria che per l'ennesima volta annuncia dimissioni per poi ritirarle, sempre la stessa dignità politica mancata al Sindaco Maffei che, nonostante si sia visto candidare contro il suo partito parti della sua Giunta e parti della sua maggioranza, continui a non dare spiegazioni ai cittadini di Barletta e soprattutto a non amministrare questa Città sempre più vittima dello sfilacciamento della maggioranza!
E ovviamente dignità politica mancherebbe anche al Dott. Francesco Salerno se tornasse nel tanto osteggiato Partito Democratico.
E' dunque il "Salerno ter" la innovativa proposta politica del Partito Democratico di Barletta? E' un ritorno al Palazzo di Città dell'ex Sindaco l'ambizione del PD? E' così che il PD immagina il futuro di Barletta? C'è dunque un nuovo coinvolgimento di Salerno all'orizzonte? Ebbene, se la risposta a queste domande è "sì" c'è un ulteriore spunto di riflessione politica per i cittadini di Barletta e un motivo in più per chiedersi se è ancora il caso di affidare l'amministrazione della nostra Città al "modello centro-sinistra" ormai fin troppo vecchio e arruginito per guardare al futuro!




permalink | inviato da luigi curci il 30/7/2009 alle 13:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     giugno        dicembre

 

Francesco Ventola Presidente - L'uomo della provincia

   FRANCESCO VENTOLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA BARLETTA - ANDRIA - TRANI

  


Profilo Facebook di Luigi Curci 

MI PRESENTO::
Sono Luigi,ho 27 anni,sono barlettano,
laureando in giurisprudenza presso l'Università degli studi di
Bari.Dopo aver fatto politica
a livello studentesco,ho
aderito ad AZIONE GIOVANI nel settembre 2000
divenendone immediatamente un attivo militante;dopo
 poco mi sono iscritto ad ALLEANZA NAZIONALE.Nel
maggio 2002 mi sono candidato alle elezioni per il
rinnovo del Consiglio di Circoscrizione (Circ.
Borgovilla-Patalini) venendo eletto con 163 preferenze
(primo della lista) e ricevendo dalla Segreteria di Partito
la nomina di capogruppo(mandato decaduto nel maggio 2006).
Dal novembre 2005 sono dirigente provinciale di Azione
Giovani con incarico al Dipartimento Cultura.Dal gennaio
2006 Presidente cittadino di AREA.
Dal dicembre 2006 Vicepresidente del Circolo Territoriale
di AN Barletta "X medaglie d'oro".
Dal settembre 2007 Commissario del Circolo Territoriale
di AG Barletta "Corrado Cardone".


   
   
Posta elettronica e contatto MSN:
luigicurci@fastwebnet.it


PROSSIMI APPUNTAMENTI:



 








 






Campagna anti troll


  





5 per mille

http://www.fondazionenuovaitalia.org/lafondazione/5x1000.php



 Una veduta di Via dei Fori Imperiali invasa dai manifestanti - Foto di Enrico Para



Azione Giovani per Barletta:filmato di denuncia sul degrado della nostra città
                


     

 

 

 

                foto:
(manifestazione a Roma del 2 dicembre 2006)

 

     




con Alemanno dopo l'inaugurazione della campagna elettorale a Barletta per le Politiche 2008



con Mantovano dopo un convegno a Barletta 








   
     

SU BOLOGNA VOGLIAMO
LA VERITA'.CIAVARDINI INNOCENTE!
http://altaforte33.altervista.org/


 


Fare Verde


                  

       
           FONDAZIONE NUOVA ITALIA


tit1


 



 (momenti di politica e militanza della Destra Sociale Barlettana)

 

            

 

 





(manifestazione a Roma del 13 ottobre 2007):





(manifestazione a Bari del 19 gennaio 2008)





 



 




 



                                                             
    
Googleilcannocchiale                                                                   

La rivista della Destra Sociale:

abbonamenti